Home‎ > ‎ricette‎ > ‎

pane

                           il pane


Iniziamo con l'alimento che è presente,in varie tipologie,in ogni parte del mondo..il pane!
Cos'è il pane? un impasto di frumento lievitato e cotto.
Da oltre 4500 anni,nell'antico Egitto,abbiamo testimonianze di una sorta di pane lievitato,e nell'antica Grecia erano in uso oltre 77 tipi di pane.
Per gli antichi romani questo alimento era talmente importante che la panificazione fu la prima forma di industria conosciuta.
Ma torniamo a noi;vi è mai capitato di andare in un ristorante mangiare dei piatti ben fatti dove
era d'obbligo la"scarpetta" e il pane non era all'altezza?
Oppure la domenica tocca accontentarsi (a meno che si non si faccia una capatina al centro commerciale) 
di accompagnare il pranzetto coi fiocchi preparato con tanto amore da mamme e nonne con il il pane 
del giorno prima, non più fresco e fragrante come ci piace...Ecco perchè il pane è detto il "Re della tavola"!
Il pane può essere fatto con diversi tipi di cereali (che spaziano dalla farina di frumento a quella di mais,dalla 
farina di riso a quella di segale),acqua e lievito che pùo essere di birra o madre.
Oggi faremo il pane classico con lievito di birra.


Ingredienti (1,5 kg di pane)
1 Kg di farinna "00"
1/2 panetta di lievito
15 gr di sale (3 prese)
5 gr di zucchero (1 presa)
acqua 550 gr c.ca



                         
Metto a reidratare il lievito con una parte dell'acqua e con lo zucchero in una piccola         
                                                             bacinella


                   
   per circa 20 minuti, fino a quando si è ben sciolto (si possono notare delle piccole    
                                                  bollicine sulla superficie)

    

verso tutta la farina in un recipiente e aggiungo il sale mescolandoli


aggiungo acqua e lievito e comincio a impastare versando man mano il resto dell'acqua


l'impasto è pronto quando non si attacca più alle mani


a questo punto copro il recipiente con la pellicola e lo metto a lievitare in un posto caldo (l'ideale è il forno spento, ma precedentemente riscaldato a 40°


dopo 3/4 ore l'impasto è triplicato e sulla superficie sono presenti delle bollicine


preparo una teglia con la carta forno e rovescio l'impasto su un pano pulito e poi        
     cosparso di una spolverata di farina             


divido l'impasto in due filoni  


e li dispongo nella teglia    


inforno ora nel forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti,ma passata la prima mezzora capovolgo i filoni di pane per perfezionare la cottura

ed ecco pronto il mio pane! 


















Comments